Destiny 2 - Gaming Today
Skip

La Luna che troveremo su Destiny 2 sarà un mix tra la vecchia Luna e nuove zone

Mark Noseworthy e Luke Smith spiegano il fattore di Nostalgia presente in Shadowkeep

La Luna era una delle Location preferite dai giocatori del Destiny originale, ed i giocatori speravano nel suo ritorno già dal 2017. Con Shadowkeep, la Luna avrà un ruolo fondamentale in tutta l’espansione. Ma a differenza delle Zone già riportate dal primo Destiny al secondo, (come Marte) la Luna ci riporterà nelle stesse zone che abbiamo pattugliato la prima volta.

Bungie ha rilasciato dei trailer sulla Luna fin da quando Shadowkeep è stato rivelato, lasciando anche un trailer in onore del 50esimo anniversario dell’ atterraggio sulla luna( che potete vedere sopra).

Nuovamente, grazie a Polygon ed ad una loro intervista con  Mark Noseworthy e Luke Smith, scopriamo delle informazioni rivelate da Bungie sul fattore nostalgia e come è cambiato fin dal lancio del primo capitolo della saga.

Dato il ritorno della Luna come pianeta, essa è ovviamente cambiata, si è evoluta, ha raddoppiato le sue dimensioni rispetto a prima” afferma Noseworthy. I due spiegano che lo scopo è riuscire a migliorare il Pianeta. La Luna di Shadowkeep dovrà ricordare un mix tra tutte le già famose zone delle espansioni come Forsaken qualitativamente parlando.

Per quanto riguarda il livello di Nostalgia, Noseworthy afferma che la Luna sarà davvero familiare ai giocatori veterani del  primo capitolo. Ma in ogni caso gli Esploratori della Luna che già la conoscono  noteranno comunque che che il posto sia cambiato, e non tutto è al suo posto. Noseworthy afferma inoltre che qualcosa ha distrutto l’acceleratore della Luna, nel tempo che i Guardiani erano lontani dal pianeta, una misteriosa forza ha lavorato per cambiare il famoso pianeta.

Bungie afferma che il team ha messo grande cura per rendere la Luna nuova ma allo stesso tempo uguale alla vecchia. Ci saranno ovviamente nuovi Settori perduti nascosti nelle zone che già conosciamo.

La Luna però sarà familiare fino ad un certo punto. Infatti la dimensione della zona di gioco sarà raddoppiata, le nuove zone create da Bungie serviranno anche per degli elementi chiave della storia. Ci saranno un sacco di cose da esplorare insomma come la grossa fortezza rossa. Probabile Fulcro dell’espansione. 

Summary
La Luna che troveremo su Destiny 2 sarà un mix tra la vecchia Luna e nuove zone
Article Name
La Luna che troveremo su Destiny 2 sarà un mix tra la vecchia Luna e nuove zone
Description
Mark Noseworthy e Luke Smith spiegano il fattore di Nostalgia presente in Shadowkeep
Author
Publisher Name
Gaming Today
Publisher Logo

Post your comment