Destiny 2 - Gaming Today
Skip

Destiny 2 missione campagna 4 : combustione. Luogo: zona morta europea Trostland

Missione Campagna 4 : Combustione.

Dopo aver finito la missione avventura “Una Nuova Fazione” Devrim Kay ci permetterà di proseguire con la campagna, in specifico con la missione Combustione. In questa missione dovremo portare un Amplificatore di Segnale ad Hawtorne per contattare i sopravvissuti al disastro da poco avvenuto. Il problema è che un avamposto Cabal sta bloccando le trasmissioni, e qui entriamo in gioco noi. Infatti saremo noi a portare l’Amplificatore di Segnale sopra le Miniere di Sale. Sblocchiamo quindi la quest al suo segnalatore e partiamo.

Inizieremo dalla chiesa di Trostland nella Zona Morta Europea e ci infileremo nelle Miniere di Sale attirando molta attenzione da parte dei Caduti come vi renderete conto. Incontreremo forte resistenza da parte dei Caduti ma niente d’impossibile, liberate le zone ed avanzate. Dovremmo procedere a piedi giacche l’ascensore non ha fatto proprio il suo dovere.

Nella seconda zona ci sarà altra resistenza con la presenza di un Capitano. Superato il tutto ci dovremmo lanciare lungo una discesa nella miniera e in mezzo a molti Stiletti e Caduti, qui state attenti perché potrebbero uccidervi se avanzate troppo spavaldamente, o proseguite eliminando tutti uno per uno, o superate tutti ed eliminate chi vi inseguirà. Evitate un paio di mine nel corridoio successivo, ricordandovi che potete distruggerle sparandoci.

Qui incontreremo delle ondate di Caduti accompagnati da Servitori, sconfiggeteli fino a far arrivare il “boss” Kiriks-16 ed i suoi minion, prevalentemente Stiletti. Una volta abbattuta la sentinella riattiverà le luci permettendoci così di usare l’ascensore. Durante la salita qualche Stiletto ed altri Caduti ci attaccheranno eliminateli. Una volta in cima, potremmo goderci il panorama ed infine portare l’ Amplificatore di Segnale  ad Hawtorne.

Una volta attivato il segnalatore scopriremo la posizione di Zavala su Titano. Zavala sta radunando i guardiani rimanenti su Titano ed il nostro guardiano non può certo mancare.

 

Post your comment