Discorso Inaugurale

Il mio primo atto da Imperatore fu di cacciare il Console nelle terre selvagge. Il sole dorato avrebbe bruciato il suo volto decrepito e corrotto: un simbolo per la rivoluzione che il mio regno avrebbe portato.

Ti sei perso il nostro ultimo video?

Statistiche

Zoom
 
21
Proiettili al minuto
 
150
Impatto
 
67
Gittata
 
73
Stabilità
 
36
Caricatore
 
14
Velocità di ricarica
 
40
Dimensione inventario
 
55
Maneggevolezza
 
36
Mira assistita
 
39
Direzione del rinculo
 
77

Perk

Telaio adattivo

Un'impugnatura di ottima fattura, affidabile e resistente.

Rigatura poligonale

Canna ottimizzata per ridurre il rinculo.
• Aumenta la stabilità

Fuorilegge

Le uccisioni precise riducono notevolmente il tempo di ricarica.

Caricatore assassino

Ricaricare dopo un'uccisione aumenta i danni inflitti.

Modifica danni da vuoto

Questa modifica è stata deprecata. Smontare per fare spazio e recuperare le componenti utili.

Potenziamento prodigioso

Quest'arma può diventare prodigiosa con una delle opzioni sottostanti.

Lore

Per la mia celebrazione volevo un deserto di pura sabbia bianca. Impiegarono tre giorni per liberare le distese di qualsiasi pietra o pianta del colore sbagliato, ma alla fine il mio tendone viola ebbe una cornice perfetta. Avevamo ricreato la mia corte fino agli ultimi dettagli sotto al sole scintillante.

Il primo atto della mia incoronazione fu far inginocchiare il Console ai miei piedi. Privato di titolo, rango e vestiti era una figura patetica. Non avrebbe mai più avuto potere né eredi. Me ne accertai personalmente.

Gli dissi un’unica parola: “Corri.”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Discorso Inaugurale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *